FRANÇOIS PINON

Vernou sur Brenne – Vouvray
Loire

 

François Pinon è un vigneron de la Vallée de la Cousse, la valle più antica della Denominazione di Vouvray plasmata dal corso del fiume Brenne.

La valle è considerata la zona più interessante per l’equilibrio dei suoli argillosi e ricchi di rocce di silice, minerale che caratterizza così radicalmente i vini della zona

François è un uomo di lunga esperienza, dopo quasi quarant’anni di vendemmie personali ed una vita in vigna, si dimostra un’enciclopedia storica della zona di Vouvray. 

La grande ricchezza della Domaine è stata quella di mantenere vigneti vecchi e cercarne in zone veramente di pregio. I suoli si distinguono per presenza di argilla o di silice, più una componente prevale maggiore sarà la caratterizzazione nel vino.

François però ha un debole per i vigneti piantati su suoli dove i due elementi si bilanciano. François da sempre ha cercato di mantenere gli stili classici di Vouvray con i Demi-sec, i Moelleux, nonostante il mercato ne richiedesse sempre meno.

Recentemente con l’ingresso del figlio Julien stanno dando alla luce le prime interpretazioni di vini secchi “parcellari” della Domaine, vini magistrali di carattere e profondità.

Oggi lavorano in bio 14 ha di vigneto ed arrivano a produrre circa 80'000 bottiglie.

Ultimamente la Loira ha sofferto parecchie sfortune, tra grandine e gelate negli ultimi 6 anni hanno raccolto come fossero 3 annate.

Ma fa parte del gioco, infatti come buona abitudine di ogni cantina della Loira, nelle annate magre si fanno uscire i vini del passato…delizie degli anni 80 e 90… cose da non perdere…lo chenin blanc è immortale!

 

Pin It